Foglie Verdi

Mille cose

Foglie verdi è una rubrica giovanile a cura dei ragazzi della Comunità Proposta che parla di vita e speranza. A partire dalla realtà quotidiana vogliamo cogliere la voce di Dio che ci parla attraverso gli eventi più semplici.


Premetto che questo articolo lo sto scrivendo durante l’ora di tecnologia e che mi sono ritrovato a scriverlo all’ultimo perché si aggiungeva alle altre cose che dovevo fare.

Ed è proprio su questo che condivido questo mio pensiero: quante volte rischiamo di trovarci overfull con mille impegni e cose da fare? Che poi tante volte ci esprimiamo così… mille impegni, ma se li contiamo sono davvero mille? O forse tante volte gli impegni li facciamo sembrare più di quelli che sono? O magari anche no, e davvero non abbiamo tempo.

Credo che raccontare un’esperienza personale possa essere più efficace; in questo momento della mia vita mi sono ritrovato con più di qualche impegno e cose da fare, e mi ritrovavo a pensare che volevo solo finire il mese di maggio perché non ce la facevo più, questo però mi ha solo portato a non godermi quello che stavo vivendo. Solo a fine mese ho capito che confrontarmi era la cosa giusta, così da capire se essere presente a tutti gli appuntamenti che avevo era necessario oppure no.

Scrivo questo non per fare la vittima, anzi, ma proprio per dire che c’erano giorni in cui non trovavo neanche il momento di andare in bagno, e altri giorni pomeriggi liberi, ma che erano buttati via perché mi perdevo dietro a cose inutili.

Detto ciò condivido due riflessioni che mi hanno fatto bene: la prima è il Vangelo di Marta e Maria, nel quale Gesù dice a Marta: "Marta Marta, tu ti agiti e preoccupi per troppe cose, ma solo una è importante". Credo che questo possa veramente aiutare, perché forse tante volte ci agitiamo per le tante cose da fare, e perdiamo il centro.

Il secondo pensiero invece fa riferimento a quello che mi ha detto un mio amico che studia psicologia, mi ha detto: "noi quando dormiamo sogniamo sempre, tante volte non ci ricordiamo i nostri sogni, ma se non sogniamo è perché non stiamo dormendo e forse non dormiamo perché abbiamo altri pensieri in testa". Allora io ho pensato che tutti noi nella nostra vita abbiamo dei sogni, ma che forse tante volte sono annebbiati dai mille pensieri che abbiamo… ma quindi se quando di notte non sogniamo significa che non stiamo dormendo, quando di giorno non sogniamo a causa dei nostri pensieri vuol dire che non stiamo vivendo?

---

Articolo di Giovanni Della Lucia

Versione app: 3.15.2.1 (d623a81)